giovedì 19 marzo 2020

NEWSLETTER


Cari amici soci Aisu,
in questo ultimo periodo siamo stati impegnati alla riorganizzazione dell’associazione, che ha visto la ripresa dei servizi di comunicazione, con la pagina Fb e con You Tube seguiti dal nostro esperto creativo Samuele Bianchi, e con la pagina web seguita dai nostri bravissimi esperti Riccardo Cagliani e Milena Paladini. Prima di passare ad altro lasciatemi quindi esprimere, anche a nome vostro, un grande grazie a questi nostri amici che rendono possibile inviarvi le nostre iniziative e ricevere le vostre idee e suggerimenti.

Il 13 marzo era in programma una serata alla Chiesa della Madonna del Carmine con il Codice Purpureo e i canti preparati dal Coro delle Pietre. Per il 21 marzo era in programma la conferenza stampa con la presentazione del festival. Era tutto già pronto: il programma della nuova edizione, il regolamento per la partecipazione, le piastrelle delle poesie vincitrici dello scorso anno, la presentazione degli studenti dell’istituto Isis di Luino, coordinati dalle loro insegnanti, la vicepreside professoressa Filomena Parente e la professoressa avv. Antonella Sonnessa.
Poi la notizia del virus, le misure di sicurezza. E in un attimo tutto è cambiato  
In questi giorni abbiamo pensato di non arrenderci all’idea che un microscopico virus possa fermarci.
Abbiamo pertanto deciso di dare avvio al nostro festival della poesia partendo dai social.
Abbiamo creato l’angolo dell’ascolto, dove poter pubblicare le poesie, i racconti, i pensieri poetici e ogni altra espressione creativa che esprima poesia ed emozioni che possano aiutarci a colorare questo momento buio della nostra vita sociale.
Vi invitiamo pertanto a partecipare al nostro salotto virtuale inviandoci tutto ciò che ritenete interessante per l’angolo dell’ascolto e ogni vostra espressione creativa o vostra riflessione da poter condividere con gli altri.
Potete utilizzare la posta elettronica oppure inviare su WhatsApp a

Samuele 348 271 0702 ;
Milena 334 815 7289;
Riccardo 347 251 6406

Il nostro presidente dr Moalli Sergio si è anche impegnato nel richiedere, anche come Comitato Ospedale e in qualità di membro della direzione sanitaria CRI, alla Regione Lombardia di voler riconsiderare la possibilità di riaprire la rianimazione nell’Ospedale di Luino. C’è un intero piano del nosocomio (il quinto) che potrebbe essere utilizzato allo scopo.
Vi invitiamo a seguire il problema, che riguarda ognuno di noi.
L’associazione è viva se i componenti sono partecipi
Buona vita a tutti!

Nessun commento:

Posta un commento